IGIENE ORALE CANI E GATTI terza parte

Se sui denti si è formato il tartaro, l’unica soluzione è l’ablazione.

Spazzolarli e usare prodotti specifici a questo punto non risolve il problema, fa solo rallentare un ulteriore accumulo.

L’intervento di ablazione avviene prevalentemente con gli ultrasuoni, quindi in anestesia generale. Solo in alcuni casi si può utilizzare la pulizia manuale.

Molti temono che l’anestesia possa essere pericolosa, ma in realtà ormai le pratiche di anestesia sono molto avanzate e sicure: se l’animale è sano, anche se anziano, i rischi sono minimi.
Il timore dell’anestesia è, più che una realtà, un pregiudizio da superare, per avere una bocca perfettamente pulita e sana con la rimozione completa del tartaro. Naturalmente, è importante sottoporre previamente il cane o il gatto a analisi del sangue ed esami generali di controllo quando è ritenuto necessario dal Medico Veterinario curante.

Dopo l’intervento, i benefici nell’igiene orale vanno mantenuti nel tempo con le cure giornaliere eseguite a casa.
Spazzolare i denti, l’uso di dentifrici specifici che controllino placca, tartaro e alito cattivo, una corretta alimentazione e la stimolazione della giusta masticazione sono le armi più utili per una efficace igiene orale quotidiana.

IMPORTANTE: non usate mai i dentifrici umani!
Non solo sono sgraditi agli animali, ma contengono sostanze come lo xilitolo e il fluoro, che, una volta ingerite, possono risultare tossiche e danneggiare il loro stomaco…di xilitolo possono anche morire!
Per questo, è bene scegliere dentifrici formulati appositamente per loro!

Anche attraverso un’alimentazione corretta si può mantenere una bocca pulita e sana.
Normalmente, l’uso di cibi molli ed appiccicosi favorisce l’accumulo di placca e tartaro rispetto a quelli duri e fibrosi.
Per questo motivo, gli alimenti secchi possono essere utili per l’igiene dentale, anche grazie all’azione abrasiva che le crocchette di forma e consistenza specifiche esercitano sulla superficie del dente quando cani e gatti le mangiano.
L’azione degli alimenti secchi può comunque solo affiancare, ma mai sostituire la spazzolata quotidiana dei denti…
Anche l’utilizzo di giochi da masticare, e supplementi specifici da mescolare al cibo, aiuta a ridurre l’accumulo di placca e tartaro e migliora l’alito.

 


0 commenti

Lascia un commento

Avatar placeholder

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: