MONUMENTO FUNEBRE NELLA CATTEDRALE DI NANTES

 
 
 
Monumento funebre di Francesco II e Margherita di Foix Archivi - Classicult
 
 
 
La Cattedrale di Nantes, dedicata ai Santi Pietro e Paolo, ospita il monumento sepolcrale dei Duchi più amati dai Bretoni: Francesco II di Bretagna e di sua moglie Margherita di Foix.
 
Il monumento funebre, fu commissionato da Anna di Bretagna, Regina di Francia e seconda sposa di Louis XII d’Orléans (dinastia Valois), per onorare la memoria dei suoi genitori, all’architetto Jehan Perréal e realizzato dallo scultore Michel Colombe in marmo di Carrara all’inizio del XVI secolo nella cappella dei carmelitani nella Chiesa del Carmine a Nantes dove rimase fino alla rivoluzione.
 
Quando scoppiò la rivoluzione, le sculture furono salvate dalla distruzione smontando e sotterrando la tomba, che fu poi recuperata integra e rimontata nella cattedrale di Nantes all’inizio del XIX secolo.
 
Considerato un capolavoro della scultura francese, è classificato come monumento storico dal 1862.
 
Un sarcofago massiccio, rettangolare, di 390 x 233 x 127 centimetri costituisce il monumento..
Sopra sono distese le due figure con le mani giunte in preghiera. Le teste appoggiano su cuscini sorretti da tre angeli e ai loro piedi si trovano un levriero, ai piedi della duchessa,, simbolo di fedeltà, e un leone, ai piedi del duca, che rappresenta la forza e che tiene fra le zampe lo stemma della Bretagna.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Tomba di Francesco II di Bretagna - Wikipedia
 
 
 
 
Cattedrale Di Saint Pierre E Saint Paul - Nantes - Arrivalguides.com
 
 
Ai quattro angoli del sarcofago stanno quattro statue, le cosiddette “Guardie del corpo”, ciascuna delle quali rappresenta una delle virtù cardinali: la fortezza, la giustizia, la prudenza e la temperanza.
Le figure allegoriche di donne rappresentano le quattro virtù cardinali, testimoni del cammino virtuoso che il principe e ogni uomo sono chiamati a seguire.
 
 
 
 
 
 
La Fortezza è rappresentata in armatura e con un elmo, poiché si tratta di una virtù virile. Strappa il drago dalla torre dove si è rintanato, simbolo della forza morale che trionfa sul vizio e la tentazione. L’espressione del volto riflette un dolore composto, come se lo sforzo di estirpare il drago (il male) dalla torre (l’anima) non possa essere fatto senza un conflitto interiore. Questa virtù ricorda inoltre il ruolo del cavaliere cristiano nella difesa della fede.
 
 
 
 
 
 
 
La Giustizia ha nella mano sinistra un libro (simbolo della legge) decorato con una bilancia (simbolo dell’equità). La mano destra sostiene un gladio imponente, che però è delicatamente coperto da un lembo della sua veste: “rendere giustizia, ma non distruggere la persona”. Questa virtù indossa una corona, ricordando che il principe esercita il ruolo di giudice e di arbitro.
 
 
 
La Tomba Di François II, Una Statua Raffigurante La Virtù Della Prudenza Nella Cattedrale Di Nantes Saint-Pierre E Saint-Paul, Fr Immagine Stock - Immagine di cattedrale, michel: 158333143
1502-07Tomb of François II de Bretagne& Marguerite de Foix Cathédrale St-Pierre et St-Paul de Nantes
Nantes. Le tombeau de la cathédrale en travaux en 2016 - Nantes.maville.com
 
 
 
L’allegoria della Prudenza (una delle quattro virtù cardinali, emanazione della Sapienza divina e primo dono dello Spirito Santo), raffigura una giovane donna accompagnata da due elementi: un serpente e uno specchio. Il serpente richiama il versetto del Vangelo “Ecco, io vi mando come pecore in mezzo ai lupi; siate dunque prudenti come i serpenti e semplici come le colombe” (Matteo, 10, 16): è simbolo dell’intelligenza usata contro le avversità e, essendo un antico simbolo del tempo, il serpente ricorda anche che la Prudenza è figlia del tempo, cioè dell’esperienza.
Lo specchio è attributo della virtù che impone la conoscenza di se stessi in quanto condizione preliminare per regolare le proprie azioni, e per agire in modo virtuoso. La conoscenza di sé implica infatti quella delle proprie possibilità e dei propri limiti.
La prudenza ha anche un compasso nella mano sinistra, simbolo della misura di ogni azione. La testa della statua sono raffigurati due volti: davanti quello di una giovane donna, dietro quello di un vecchio saggio, ad indicare che la previdenza non può essere separata dall’esperienza.
 
 
 
Inicio
 
 
 
La Temperanza ha nella mano destra il morso di un cavallo, simbolo di una condotta ponderata, e nella mano sinistra un orologio, simbolo del tempo che bisogna saper rispettare “Per tutte le cose c’è un tempo fissato da Dio” ( Ecclesiaste 3,1-15) e che attenua le passioni. Simboleggia inoltre la misura del tempo, che non bisogna sprecare in vanità, e ricorda che il principe deve ricercare il giusto mezzo, l’equilibrio. Il suo vestito quasi monacale esprime il rifiuto delle tentazioni della carne che portano all’eccesso.
 
 
 
Les apôtres - Cathédrale de Nantes : Statues : Eglise : Cathédrale Saint-Pierre-et-Saint-Paul : Vieille-ville et quartier du Bouffay : Nantes : Routard.comLes apôtres - Cathédrale de Nantes : Statues : Eglise : Cathédrale Saint-Pierre-et-Saint-Paul : Vieille-ville et quartier du Bouffay : Nantes : Routard.com
 
 
 
Ai lati del sarcofago ci sono altre sculture che rappresentano i dodici apostoli e i santi patroni dei due defunti (San Francesco d’Assisi e Santa Margherita d’Antiochia), oltre a Carlo Magno e San Luigi. Sotto queste sculture sono raffigurati dei personaggi in penitenza drappeggiati di nero.
 
 
 
Tomba di Francesco II di Bretagna e sua moglie Margherita di Foix - Michel Colombe | Wikioo.org – L'Enciclopedia delle Belle Arti
Cattedrale di Nantes, San Pietro e Paolo, Tomba di Francesco II, Duca di Bretagna e Margherita di Foix, 1502-07 (calco in gesso di marmo) da Michel Colombe
 
 
 
 
 
Vicla Sgaravatti
Medico Veterinario
via Rembrandt 38- Milano
02 4009 1350
Solo per appuntamento:
martedì e giovedì 15-19
sabato 9,30-12,30
Altri orari da concordare.
Categorie: ArteCaniLevrieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Cani

CANI e GATTI e SEGNI ZODIACALI:  LEONE 23 luglio – 22 agosto

CANI e GATTI e SEGNI ZODIACALI:  LEONE 23 luglio – 22 agosto     Un po’ per gioco, un po’ per scherzo, un po’ per allegria, ma soprattutto per divertimento, in questo articolo verranno descritte Leggi tutto…

Cani

MUCCHE AL PASCOLO, ATTENZIONE.

MUCCHE AL PASCOLO, ATTENZIONE.             Quando si fanno escursioni in montagna, è facile incontrare mucche al pascolo.   L’incontro con gli animali sul pascolo richiede prudenza. Occorre ricordare che un Leggi tutto…

Arte

24 GIUGNO: SAN GIOVANNI BATTISTA

24 GIUGNO: SAN GIOVANNI BATTISTA       Nel 1472 Francesco del Cossa eseguì una tempera ad uovo su tavola raffigurante San Giovanni Battista, per la pala d’altare di una cappella nella basilica di San Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: