QUA LA ZAMPA (A dog’s purpose)
di Lasse Hallström, 2017
con Dennis Quaid, Britt Robertson, K.J. Apa, Peggy Lipton, Bryce Gheisar.

Questo film è tratto dal romanzo di W. Bruce Cameron “Dalla parte di Bailey” che aveva riscosso molto successo, diventando un bestseller.

Racconta di un bambino, Ethan, che trova un cucciolo di Golden Retriever abbandonato e ferito, Bailey, e del profondo legame che si crea tra di loro per tutta la durata della vita del cane.

Dopo la sua morte però Bailey si reincarna varie volte e continua a vivere nuove vite, altrove.

Cambierà aspetto, e anche sesso, avrà nuovi proprietari a cui cercherà di alleviare la solitudine, o farà di tutto per aiutarli come potrà, ma resterà sempre se stesso, con il ricordo di tutte le sue vite precedenti.

E noi seguiamo i suoi pensieri, le sue riflessioni, e le domande che si fa sul senso e sullo scopo della propria vita.

C’è sempre questo “bisogno” italiano di cambiare tutti i titoli e non se ne capisce il perché. Il vero titolo sarebbe “Lo scopo di un cane”, molto in tema con le domande che si pone Bailey.

“Allora, in tutte le mie vite da cane ecco cosa avevo imparato: devi divertirti , ovviamente, ogni volta che puoi trova qualcuno da salvare e salvalo. Lecca quelli che ami.
Non essere triste per quello che è successo o arrabbiato per quello che poteva succedere! L’importante è che tu ci sia.”

Personalmente non mi ha particolarmente soddisfatto la scelta della voce di Gerry Scotti per il doppiaggio del cane, troppo conosciuta da diventare dispersiva, distraendo lo spettatore sul senso del film.

uRisultati immagini per QUà LA ZAMPA locandina

Poco prima della premiere americana, era comparso un video con presunti maltrattamenti dei cani sul set che aveva creato grandi polemiche e accuse da parte delle società animaliste.
Indagini condotte in seguito avevano mostrato come il video fosse stato deliberatamente modificato per distorcere gli eventi sul set, allo scopo di indurre in errore il pubblico e alimentare un sentimento di disapprovazione.

I risultati dell’inchiesta indipendente hanno mostrato che nessun animale era stato maltrattato e numerose misure di sicurezza preventive erano in vigore.

https://www.youtube.com/watch?v=WqAwsJpCJpc


0 commenti

Lascia un commento

Avatar placeholder

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: