Nessuna descrizione della foto disponibile.

Anni fa avevo visitato i Musei Civici presso la Casa degli Umiliati a Monza e, in mezzo ad altre opere interessanti, avevo trovato questa splendida ceramica di Italo Griselli.

Si tratta di un levriere in porcellana bianca, forse modellata in terra refrattaria presso le fornaci della manifattura “Richard-Ginori” di Doccia nel 1930.

Era stata presentata alla IV Triennale delle Arti Figurative di Monza, e lì acquisita dal comune di Monza, appunto.

Mi era piaciuta molto e l’avevo trovata molto bella, elegante ed espressiva… anche se la coda risultava un po’ fantasiosa! 🙂

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Italo Griselli nacque a Montescudaio (Pisa) nel 1880 e morì a Morì a Firenze nel 1958.
Soggiornò per un periodo di tempo a Berlino, poi nel 1913 si trasferì in Russia.

A Pietrogrado ricevette la nomina a professore di scultura dell’Accademia d’Arte e lì presentò il bozzetto per il monumento allo Zar Alessandro II.
Ritornò in Italia nel 1923 e venne chiamato ad insegnare all’Accademia di Belle Arti di Firenze.
Sua è la statua in bronzo raffigurante un ragazzo che esegue il saluto fascista, originariamente “Genio del Fascismo”, ribattezzata, dopo la caduta del regime, “Genio dello Sport” che si trova davanti al Palazzo Uffici dell’EUR di Roma.
Intorno alla metĂ  degli anni Venti avvia una prima collaborazione, come modellista, con la “Manifattura di Signa”.
Nel 1933 partecipa alla V Triennale di Milano con alcune ceramiche, partecipò inoltre a numerose Biennali d’Arte di Venezia (1930, ’32, ’34, ’36, ’40) e alle Quadriennali di Roma del 1931 e del 1935.
Nuovamente a Milano nel1937, espone alcune eleganti e rigorose sculture in ceramica, realizzate presso le fornaci della “Manifattura di Signa”, alla Triennale d’Arte.
Nello stesso anno riceve il premio per la scultura “Medardo Rosso”.
Il 4 aprile 1940, la città di Bordighera inaugurò in onore della regina Margherita, una statua in marmo bianco.
Nel dopoguerra partecipa ad alcune delle mostre organizzate dalla Promotrice d’Arte di Torino e ad alcune edizioni della Biennale di Venezia e della Quadriennale di Roma. 

Vicla Sgaravatti

Medico Veterinario

via Rembrandt 38- Milano

02 4009 1350

Solo per appuntamento:
martedì e giovedì 15-19

sabato 9,30-12,30

Altri orari da concordare.


0 commenti

Lascia un commento

Avatar placeholder

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: