VACANZE: AUMENTA IL RISCHIO DI SMARRIRE I PROPRI ANIMALI.

In vacanza è probabile che si voglia concedere più libertà ai propri cani o gatti, ci si sente più rilassati e spensierati e li si vuole rendere più partecipi del divertimento e delle attività che si svolgono.

Si va in case che hanno un giardino o un cortile, un gran terrazzo…da cui potrebbero allontanarsi se non sorvegliati.

Li si porta a fare lunghe passeggiate in riva al mare all’alba o al tramonto, o in pineta; gite in campagna, nei boschi, in montagna…
A volte la tentazione di lasciarli liberi dal guinzaglio è forte, li si vuol fare godere del contatto diretto con la natura, sembra una situazione in completa sicurezza…ed ecco che, improvvisamente e inaspettatamente, si mettono a rincorrere qualcosa, non rispondono ai richiami, non sono più sotto controllo.

Li si porta a fiere, sagre, feste paesane…: è sufficiente una distrazione, troppa gente e confusione, rumori improvvisi, botti o temporali inaspettati …: uno strappo al guinzaglio ed ecco il fedele amico a rischio di smarrimento.

In vacanza inoltre si va in posti nuovi, sconosciuti agli amici pelosi, che potrebbero sentirsi un po’ disorientati.

Fondamentale quindi la sorveglianza, l’attenzione, la prudenza.

Indispensabile, e per i cani obbligatorio, che gli animali siano dotati di microchip, cosicché, se si dovessero smarrire, si possa ritrovare prontamente il proprietario.

Utile anche la medaglietta al collare con i numeri di telefono da contattare in caso di necessità.

Interessante e sempre più frequente l’utilizzo di localizzatori satellitari.
Sono apparecchi piccoli e superleggeri da applicare sui collari che trasmettono la loro posizione e sullo smartphone si può controllare in tempo reale l’ubicazione degli amici a quattro zampe.
I localizzatori GPS per cani e gatti sviluppano lo stesso principio di un normale localizzatore: la posizione degli animali viene fornita dal GPS al cellulare, al tablet o al pc, attraverso una localizzazione precisa. Si può così ottenere l’ubicazione esatta dell’amico a quattro zampe in ogni momento. Si può anche creare un recinto virtuale in modo da essere immediatamente avvisati qualora  venisse superato.

In commercio ce ne sono svariati, e certe assicurazioni lo danno in dotazione quando si stipula una polizza per il cane.
Al link qui sotto trovate una comoda guida ai migliori gps, con misure, pesi, prestazioni e prezzi.

https://www.thedigeon.com/…/guida-ai-migliori-gps-cani-e-ga…

Vicla Sgaravatti
Medico Veterinario
via Rembrandt 38- Milano
02 4009 1350
martedì e giovedì 15-19
sabato 9,30-12,30
Altri orari per appuntamento.

 

Categorie: CaniGattiNewsVarie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Altri animali

CONVIVENZA TRA CONIGLIO E GATTO

CONVIVENZA TRA CONIGLIO E GATTO           Come fare andare d’accordo un coniglio e un gatto ?   Molti gatti convivono pacificamente con i conigli e viceversa, nonostante i primi siano predatori Leggi tutto…

Cani

ROTTURA DEL LEGAMENTO CROCIATO

ROTTURA DEL LEGAMENTO CROCIATO       Il ginocchio è un’articolazione complessa formata da: –  più ossa (femore, tibia e rotula), – la cartilagine articolare di queste ossa, – i legamenti che mantengono uniti il Leggi tutto…

Cani

PREVENZIONE DENTALE

PREVENZIONE DENTALE           La Società italiana di odontostomatologia e chirurgia orale veterinaria ha preparato un elenco per la prevenzione dentale destinato ai proprietari di cani, ma è valido anche per i Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: