QUALI COSTI PER MANTENERE UN CANE?

Nella scelta di adozione o acquisto di un cane va tenuto conto del costo che si dovrà sostenere, per pianificare al meglio le spese e per non trovarsi impreparati e in difficoltà in seguito.

Difficilmente si trova un cane a costo zero.
Se viene adottato attraverso un canile o Associazioni di Volontariato viene richiesto un rimborso spese o andrà fatta un’offerta.
Se viene regalato, la buona educazione fa sì che il regalo debba essere ricambiato…. E se lo si vuole di razza i costi variano a seconda del tipo di razza, dell’allevamento, dell’esemplare scelto.

L’arrivo del nuovo cane prevede l’acquisto di accessori e corredo. Collare, guinzaglio, cuccia, ciotole per acqua e cibo, spazzola e pettine, asciugamani e copertine, qualche gioco, impermeabili o cappottini se è il caso…sono un costo.

Le spese veterinarie riguardano applicazione microchip, oltre a visite, prevenzione e vaccinazioni che vanno ripetute nel corso di tutta la sua vita.
Va prevista la sterilizzazione e si devono aggiungere eventuali malattie, interventi, visite specialistiche, che possono fare aumentare il budget calcolato.
Analisi di routine, antiparassitari e farmaci costituiscono un altra spesa.

L’alimentazione ha un costo variabile in base alla taglia del cane. Si può scegliere l’alimentazione casalinga, con cibi di prima scelta, con l’aggiunta di integratori, od optare per il cibo già confezionato, secco o umido, che dovrà essere di buona qualità e appropriato così da aumentare la possibilità di mantenere l’animale in buona salute.

Anche la sua pulizia e la sua igiene, e l’eventuale toelettatura hanno un costo variabile in base alla taglia e alla razza, ed è una spesa che va considerata.

Tenete presente inoltre che può essere utile, o addirittura necessario, un addestramento; vi può servire una pensione o un dog sitter; potreste volere fare praticare al vostro cane attività sportive, o farlo partecipare a mostre, concorsi…tutti altri costi da considerare.

Con queste precisazioni, non intendo scoraggiare l’arrivo di un nuovo cane in famiglia, è uno degli eventi più belli che possano accadere.

A volte però succede che si compia questo gesto per troppo entusiasmo e con leggerezza, senza considerare l’impegno economico a cui si va incontro. Le conseguenze potrebbero essere difficoltà nel fare fronte alle sue svariate esigenze, arrivando spesso, purtroppo, all’abbandono.

Per essere proprietari attenti e responsabili è importante prevedere le spese che si sosterranno per l’amico a quattro zampe, e inserirle nella pianificazione annuale, così da non trovarsi con spiacevoli sorprese…o problemi.

 

Vicla Sgaravatti
Medico Veterinario
via Rembrandt 38- Milano
02 4009 1350
martedì e giovedì 15-19
sabato 9,30-12,30
Altri orari per appuntamento.
Categorie: CaniVarie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Cani

IL CANE SORDO

IL CANE SORDO         I cani possono perdere l’udito per cause diverse. I problemi congeniti, fisici o chimici, possono essere tra i fattori più comuni della sordità che fa nascere il cane Leggi tutto…

Ricorrenze

ORIGINI DEL PESCE D’APRILE

ORIGINI DEL PESCE D’APRILE     Da dove deriva l’usanza di fare scherzi il 1 Aprile, e chiamarlo Pesce d’Aprile? Diverse teorie sono state proposte per trovare le origini del Pesce d’Aprile. C’è chi pensa Leggi tutto…

Cani

QUANTITÀ DI ACQUA NECESSARIA A CANI E GATTI

QUANTITÀ DI ACQUA NECESSARIA A CANI E GATTI           È molto importante che cane e gatto assumano regolarmente il corretto apporto di acqua, altrimenti possono esserci gravi scompensi per l’organismo. Il Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: