NON REGALATE ANIMALI A NATALE

Ci sono ancora molte persone che per Natale regalano un cucciolo o un gattino.

Tranne le dovute eccezioni, è sempre una scelta sconsigliata.
La decisione di accogliere un animale in famiglia deve essere molto ponderata, con gli innumerevoli pro, ma con anche i suoi contro.

Molto spesso la gioia e l’emozione del dono “animato” finisce il giorno dopo, quando il cucciolo ha sporcato dappertutto e ha passato la notte a latrare, o quando il gattino si è arrampicato ovunque, graffiando tende e divani, e ha fatto cadere e rotto soprammobili…
Altre volte è l’arrivo delle vacanze, con l’animale che diventa un fastidio e un problema….
O quando il cucciolo cresce, e non è più un tenero batuffolo, o quando il micetto reclama la propria “identità sessuale”…

A un animale regalato non si dà mai la giusta importanza ed è facile che si verifichi il binomio “animale regalato—animale abbandonato”.

Le statistiche dimostrano come il maggior numero di abbandoni di cani e gatti giovani nel periodo estivo si riferisca proprio a quelli regalati o presi a Natale.

Se però avete riflettuto attentamente sulle responsabilità che un’adozione comporta, e aspettate solo la scusa del Natale per coronare un vostro sogno, fermatevi un attimo a considerare la possibilità di adottare un cane anziano.

Un cane anziano non deve imparare a sporcare, non deve imparare a come comportarsi in famiglia, non deve rosicchiare ogni cosa, né richiede continue uscite e tanto esercizio.
E’ molto più tranquillo, impara più facilmente e più facilmente si adatta alle varie situazioni.

Vivrà con voi meno tempo, ma sarà un compagno grato e affezionato che saprà darvi tanto amore.
E a voi resterà anche la consapevolezza di aver offerto una casa e una famiglia a chi forse non se lo aspettava neanche più.

Vicla Sgaravatti
Medico Veterinario
via Rembrandt 38- Milano
02 4009 1350
martedì e giovedì 15-19
sabato 9,30-12,30
Altri orari per appuntamento.


Categorie: Varie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Ricorrenze

ORIGINI DEL PESCE D’APRILE

ORIGINI DEL PESCE D’APRILE     Da dove deriva l’usanza di fare scherzi il 1 Aprile, e chiamarlo Pesce d’Aprile? Diverse teorie sono state proposte per trovare le origini del Pesce d’Aprile. C’è chi pensa Leggi tutto…

Cani

QUANTITÀ DI ACQUA NECESSARIA A CANI E GATTI

QUANTITÀ DI ACQUA NECESSARIA A CANI E GATTI           È molto importante che cane e gatto assumano regolarmente il corretto apporto di acqua, altrimenti possono esserci gravi scompensi per l’organismo. Il Leggi tutto…

Gatti

MALATTIA DA GRAFFIO DI GATTO

MALATTIA DA GRAFFIO DI GATTO         La Bartonella Henselae è un batterio unicellulare gram-negativo che attacca i globuli rossi, causando infezioni da bartonella o bartonellosi.   I gatti che vivono in aree Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: