LOUIS WAIN, L’ ILLUSTRATORE DEI GATTI
(Londra 1860 – Londra 1939)

 

The wedding

 

Louis Wain fu uno dei più popolari illustratori commerciali d’Inghilterra.

I suoi ritratti di gatti antropomorfizzati catturarono l’immaginazione dell’era Edoardiana e il suo lavoro aiutò ad aumentare la popolarità dei nostri amici felini a livelli mai raggiunti. Prima di Louis Wain in Inghilterra i gatti erano spesso considerati con disprezzo, ma la sua opera li umanizzò e aiutò a mostrare i gatti come qualcosa di piacevole, da ammirare e amare.

 

Fu durante la malattia della moglie Emily che capì quale sarebbe stato il soggetto che avrebbe caratterizzato la sua carriera: il gatto!

Risultati immagini per louis wain gatti

Lui e sua moglie avevano raccolto un gattino randagio bianco e nero dopo averlo sentito miagolare disperato in una notte di pioggia. Lo chiamarono Peter, e osservando come la sua presenza sollevasse e distraesse l’animo di Emily, non abbandonando mai il letto di lei se non per mangiare, Louis iniziò a produrre vari schizzi del micetto, raffigurandolo in pose e movenze divertenti e inusuali . Valutandone l’originalità, la moglie lo incoraggiò a pubblicare i disegni, ma morì prima della realizzazione del progetto.

Immagine correlata

Louis Wain continuò a disegnare gatti, in onore e ricordo della cara Emily,. In molti dei primi lavori dell’artista si riconosce Peter, e a proposito di lui scrisse: “A lui appartiene, giustamente, il fondamento della mia carriera, gli sviluppi dei miei sforzi iniziali e la costituzione del mio lavoro”.

Risultati immagini per louis wain cat Peter

Nel 1886 i suoi primi disegni con gatti antropomorfi furono pubblicati nel numero natalizio di Illustrated London News dal titolo A Kittens’ Christmas Party. I gatti raffigurati (molti assomigliavano a Peter), erano più di 150 ed erano disegnati a quattro zampe, nell’atto di giocare, tenere una palla, fare un discorso, spedire un invito…

Risultati immagini per louis wain cat Peter

In seguito  i gatti di Wain Iniziarono a camminare eretti, presentando una grande varietà di espressioni facciali complesse e a indossare vestiti alla moda. Le illustrazioni mostravano gatti che prendevano il tè, giocavano a carte, fumavano, suonavano strumenti musicali, trascorrevano una serata all’opera, pescavano…

Wain, nei successivi trent’anni, fu un artista prolifico, e produsse diverse centinaia di opere l’anno. Illustrò molti libri per bambini e i suoi lavori vennero pubblicati su giornali, riviste e periodici, tra cui il Louis Wain Annual. Le opere furono anche riprodotte su cartoline illustrate che sono ora molto ricercate dai collezionisti.

The Bachelors party

Louis Wain fu molto attivo con associazioni benefiche a favore degli animali in generale e dei gatti in particolare. Per tredici anni, a cavallo del secolo, fu presidente del National Cat Club. Pensava, con le sue opere, di aver contribuito “a spazzare via il disprezzo con cui i gatti venivano trattati” in Inghilterra.

Every Dog Has His Day and every Cat her Two Afternoons.

H. G. Wells disse di Wain: “Ha fatto proprio il gatto. Ha inventato uno stile felino, una società felina, un intero mondo di gatti. I gatti inglesi che non prendono esempio e non vivono come quelli di Louis Wain si vergognano di sé stessi”.

Chris Beetles Gallery1886

Seppure molto apprezzato come illustratore e vignettista, in seguito il suo nome cadde nell’oblio e lì rimase fino agli anni ’60 quando finalmente gli fu riconosciuto il meritato titolo di artista.

Cats Nightmare, 1890

 

Louis Wain

 

Tre gatti

 

Qui si vede come la mente dell’artista abbia elaborato e modificato nel tempo la sua immagine di gatto.
Chi ha riunito queste otto immagini eseguite in tempi diversi ha chiamato la composizione “Progression”

Immagine correlata

C’è chi attribuisce questo cambiamento alla appunto “progressione” della malattia mentale  di cui si riteneva fosse  affetto, ma molti dissentono e sostengono essere invece una sua ricerca di nuovi stili, colori, emozioni. Inoltre, non essendo le sue illustrazioni datate, non si sa nemmeno se questa presentata sia la corretta sequenza temporale.

Categorie: ArteGatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Arte

LA GRECA CON IL LEVRIERO

LA GRECA CON IL LEVRIERO     “La greca con il levriero” è una statua di Carlo Fait (Rovereto 1877-Torino 1968).   Si trova a Rovereto, a palazzo Alberti, dove ci sono due sale dedicate Leggi tutto…

Gatti

LA TRIADITE DEL GATTO

LA TRIADITE DEL GATTO           Nel gatto, la concomitante infiammazione di fegato/vie biliari, intestino e pancreas è definita con il termine triadite.   Il gatto ne è più soggetto del cane Leggi tutto…

Cani

INTOSSICAZIONI NEGLI AMICI A QUATTRO ZAMPE

INTOSSICAZIONI NEGLI AMICI A QUATTRO ZAMPE     MOLTO IMPORTANTE! Scaricate l’opuscolo al link sotto, e conservatelo! Il Ministero della Salute ha pubblicato un opuscolo divulgativo sulle intossicazioni degli animali domestici: “Come prevenire e curare Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: