LE MICOSI NEL GATTO

Le micosi dei gatti sono infezioni sostenute da funghi dermatofiti, o miceti. Le micosi del gatto cambiano a seconda del tipo di fungo che può attaccare il pelo o il follicolo del pelo in due modi: uno superficiale e uno profondo:

-Micosi superficiale: si manifesta quando il fungo colpisce la superficie della cute o aree esterne del corpo. In questo caso non si formano ferite ma si possono manifestare zone di alopecia o zone in cui il pelo si fa più rado.
-Micosi profonda: si manifesta quando il fungo colpisce aree interne dell’organismo, causando gravi malattie sistemiche.

Le micosi nei gatti si possono sviluppare in differenti modi a seconda della razza del gatto, dell’età e soprattutto in relazione al sistema immunitario.
I funghi, o miceti, hanno una grande capacità di diffondersi per contatto diretto o attraverso oggetti contaminati, in quanto hanno una lunga resistenza nell’ambiente.
I sintomi delle micosi possono essere molteplici e si distinguono a seconda della durata dell’infezione.

All’inizio la micosi si presenterà con:
-Prurito nel gatto
-Pelo del gatto diradato
-Zone alopeciche

Quando la micosi felina non è curata si può avere:
-Perdita del pelo del gatto
-Croste sulla pelle del gatto
-Vesciche
-Nella zona colpita dal fungo del gatto possono crescere peli molto duri e irti (di facile caduta)
-Nelle zone alopeciche possono formarsi delle placche che trasudano un liquido infetto.

Ai primi sintomi, portate subito il gatto dal Medico Veterinario in quanto la dermatofitosi felina è una malattia altamente contagiosa e trasmissibile all’uomo (e viceversa).

 

Categorie: GattiSalute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Alimentazione

IL BLOCCO GASTROINTESTINALE NEL CONIGLIO

IL BLOCCO GASTROINTESTINALE NEL CONIGLIO           Come ho già avuto modo di spiegare, Il coniglio è un erbivoro e per una buona funzionalità del suo sistema digestivo gli occorrono alimenti ad Leggi tutto…

Gatti

LA TRIADITE DEL GATTO

LA TRIADITE DEL GATTO           Nel gatto, la concomitante infiammazione di fegato/vie biliari, intestino e pancreas è definita con il termine triadite.   Il gatto ne è più soggetto del cane Leggi tutto…

Cani

INTOSSICAZIONI NEGLI AMICI A QUATTRO ZAMPE

INTOSSICAZIONI NEGLI AMICI A QUATTRO ZAMPE     MOLTO IMPORTANTE! Scaricate l’opuscolo al link sotto, e conservatelo! Il Ministero della Salute ha pubblicato un opuscolo divulgativo sulle intossicazioni degli animali domestici: “Come prevenire e curare Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: