IL FUMO NUOCE GRAVEMENTE ANCHE ALLA SALUTE DEI NOSTRI ANIMALI

Non lo dicono ancora le indicazioni sui pacchetti di sigarette, ma dovrebbero: il fumo è dannoso per gli animali. Lo dimostra una ricerca condotta presso l’Istituto di Veterinaria dell’Università di Glasgow.

I gatti sarebbero gli animali più a rischio per il fumo passivo. Non solo per quello che inalano, ma anche per quello che assumono quando si puliscono. L’esposizione al fumo di tabacco ambientale fa concentrare la nicotina sul pelo, e i gatti risultano più sensibili dei cani perché più soggetti all’asma e alla bronchite.
Diverse indagini epidemiologiche hanno dimostrato il nesso causale tra il livello di inquinamento da fumo in ambito domestico e la probabilità dei gatti di ammalarsi di forme tumorali maligne, come linfomi (tre volte di più di quelli che non vivono con fumatori) e carcinomi orali.

I cani esposti al fumo passivo hanno il 60% di probabilità in più di contrarre il tumore ai polmoni.
Pare anche che per i cani a muso lungo, come i levrieri e i collie, l’incidenza di tumori al naso, se vivono in un ambiente di fumatori, risulti raddoppiata.
Sempre per i cani, recenti studi di alcuni dermatologi della Scuola Veterinaria dell’Università di Parigi dimostrano l’associazione tra fumo passivo e dermatite atopica canina. Esiste uno stretto nesso causale tra comparsa della dermatite atopica e livelli molto elevati di fumo di tabacco, capace di alterare la reattività immunitaria della cute, scatenare la risposta atopica e contribuire al superamento del “livello soglia”, oltre il quale si attiva la sensazione pruriginosa.

Ma i problemi del fumo non esistono solo per cani e gatti: anche per canarini, pappagalli e altri volatili è molto dannoso perché essi sono dotati di un tratto respiratorio molto sensibile e le sigarette possono causare un accumulo di fluidi e portare alla polmonite, spesso letale.

Soluzione? SMETTERE DI FUMARE:
Compromesso? Non fumare in casa, o in auto, ma solo all’aperto, e non vicino agli animali.

Appello ai giovani:

SIATE LA GENERAZIONE CHE SMETTE DI FUMARE!

 

 

Vicla Sgaravatti
Medico Veterinario
via Rembrandt 38- Milano
02 4009 1350
martedì e giovedì 15-19
sabato 9,30-12,30
Altri orari per appuntamento.
 

 

 

Categorie: CaniGattiSalute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Cani

UN PERRO HA MUERTO (UN CANE È MORTO) di Pablo Neruda

UN PERRO HA MUERTO  (UN CANE È MORTO) di Pablo Neruda                   Neruda sentado junto al perro ‘Nyon’. / M. URRUTIA (FUNDACIÓN PABLO NERUDA)       Pablo Neruda (Parral, 12 luglio 1904 Leggi tutto…

Cani

TANT PIS (TANTO PEGGIO) – di JACQUES PREVERT

TANT PIS (TANTO PEGGIO) – di JACQUES PREVERT   TANT PIS Faites entrer le chien couvert de boue Tant pis pour ceux qui n’aiment ni les chiens ni la boue Faites entrer le chien entièrement Leggi tutto…

Cani

INTOSSICAZIONI NEGLI AMICI A QUATTRO ZAMPE

INTOSSICAZIONI NEGLI AMICI A QUATTRO ZAMPE     MOLTO IMPORTANTE! Scaricate l’opuscolo al link sotto, e conservatelo! Il Ministero della Salute ha pubblicato un opuscolo divulgativo sulle intossicazioni degli animali domestici: “Come prevenire e curare Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: