GATTO SELVATICO EUROPEO

Sulle pendici orientali del Monte Bondone, è stato avvistato un gatto selvatico europeo, Felis silvestris silvestris. Lo conferma l’immagine scattata da una fototrappola posizionata per monitorare i movimenti dell’orso bruno.

La Provincia Autonoma di Trento in un comunicato dichiara che è “un evento storico….non sono noti neppure dati storici di presenza del felide”.

Il gatto selvatico europeo si distingue dal gatto domestico per varie caratteristiche, ma l’esame del disegno e del colore del mantello ha consentito di identificarlo con precisione.

Alcuni elementi distintivi sono la coda clavata con anelli neri ben staccati uno dall’altro, la striscia nera lungo la colonna vertebrale che si ferma prima dell’inizio della coda, le orecchie color ocra senza apice nerastro, le quattro strisce nere nella nuca, le quattro strisce toraciche verticali nere ed il colore fieno che costituisce lo sfondo del mantello.

Secondo gli esperti in Friuli V.G., Toscana, Slovenia e Germania che hanno visionato le foto, si tratta di un maschio giovane.

E’ il primo dato di presenza di questa specie in Trentino, l’origine incerta, forse dalla vicina provincia di Belluno.

Il gatto selvatico europeo non è mai stato addomesticato.

Si riproduce una volta l’anno. Gli accoppiamenti avvengono in primavera, tra febbraio e marzo. Dopo due mesi di gestazione nascono 2-3 piccoli che in autunno sono già indipendenti.

Gatto selvatico e gatto domestico potrebbero riprodursi tra loro, ma la natura ha creato barriere comportamentali che limitano l’incrocio. In Italia la percentuale di ibridi varia tra il 2,1% e l’8,3% mentre in altre zone d’Europa la percentuale aumenta molto.

La specie è protetta dalla normativa europea e nazionale dal 1992.

Categorie: GattiNews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Gatti

IL LINFOMA NEL GATTO

IL LINFOMA NEL GATTO             Il linfoma è un tipo di cancro maligno ed è una delle neoplasie più comuni tra le malattie che possono colpire i gatti. Secondo l’AVMA Leggi tutto…

Cani

QUANTITÀ DI ACQUA NECESSARIA A CANI E GATTI

QUANTITÀ DI ACQUA NECESSARIA A CANI E GATTI           È molto importante che cane e gatto assumano regolarmente il corretto apporto di acqua, altrimenti possono esserci gravi scompensi per l’organismo. Il Leggi tutto…

Cani

RICORDANDO ENZO JANNACCI

RICORDANDO ENZO JANNACCI       Il 29 marzo 2013 moriva Enzo Jannacci, medico e artista, come dice la sua lapide al Cimitero Monumentale di Milano.   Nelle vesti di dottore disse:   “Come medico Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: