EL MÈ GATT

Ivan Della Mea, 1962

Il Gatto Bianco e Nero: Informazioni, immagini e caratteristiche

 
A l’han trovàa distes in mezz a i orti
i oeucc a eren ross e un poo sversàa
me piasaria savè chi l’è quel ostia
che al me gatt la panscia al g’ha sbusàa.
 
L’era insci bell, insci simpatich
negher e bianch, propri on belée
se ciapi quel che l’ha copàa
mi a pesciàa ghe s’ceppi ‘l dedrée.
 
I amis m’han dit «L’è stada la Ninetta
quella cont la gambetta sifolina
l’emm vista in mezz a i orti ier matina
che la lumava ‘l gatt cont on cortel».
 
L’è malmostosa, de bruta cera,
e l’ha g’ha on nas svisser e gross
vedella in gir fa propi péna
e tucc i fioeu ghe dann adoss.
 
Incoeu a l’hoo spetada in via Savona
dopo mezzdì, quand lee la torna a cà
ghe sont rivàa adrée a la barbona
e su la gamba giusta giò legnàa.
 
Ho sentù on crach de ossa rott
l’è ‘ndada in terra come on fagott
lee la vosava «oi mamma mia»
me sont stremì, sont scapàa via
 
Stasera voo a dormì al riformatóri
in quel di Filangieri al numer duu
m’han dàa del teddy-boy, del brutt demoni
mi sont convint istess d’avegh reson.
 
Se g’hoo de divv, o brava gent
de la Ninetta me frega niént
l’è la giustissia che me fa tort
Ninetta è viva, ma el gatt l’è mort,
 
l’è la giustissia che me fa tort
Ninetta è viva, ma el gatt l’è mort.
 
——————————————————-
 
 
 
L’hanno trovato disteso in mezzo agli orti
gli occhi erano rossi è un po’ rovesciati
mi piacerebbe sapere chi è quell’ostia
che ha aperto la pancia al mio gatto.
 
Era molto bello, molto simpatico
nero e bianco, proprio bellino
se acchiappo a quello che l’ha ammazzato
gli rompo a calci il didietro.
 
Gli amici mi hanno detto “è stata Ninetta
quella con la gambetta zoppa
l’hanno vista ieri mattina in mezzo agli orti
che aspettava il gatto con un coltello”.
 
È scontrosa, ha una brutta cera
ed ha un grande naso svizzero e grosso
vederla in giro fa proprio pena
e tutti i bambini le danno addosso.
 
Così che l’ho aspettata in via Savona
dopo mezzogiorno, quando lei torna a casa
gli sono arrivato alle spalle alla barbona
e sulla gamba sana l’ho colpita.
 
Ho sentito un crac di ossa rotte
è caduta per terra come un fagotto
e lei gridava “oh mamma mia”
ho avuto paura, sono scappato via.
 
Questa sera vado a dormire al riformatorio
in via dei Filangieri numero due
mi hanno dato del teddy-boy, del brutto diavolo
ma io sono convinto di avere ragione.
 
Sapete cosa ho da dirvi, brava gente
di Ninetta non me ne frega niente
è la giustizia che mi fa torto
Ninetta è viva, ma il gatto è morto
è la giustizia che mi fa torto
Ninetta è viva, ma il gatto è morto.
Versione dell’autore Ivan Della Mea Ivan Della Mea – El me gatt.wmv – YouTube
Vicla Sgaravatti
Medico Veterinario
via Rembrandt 38- Milano
02 4009 1350
Solo per appuntamento:
martedì e giovedì 15-19
sabato 9,30-12,30
Altri orari da concordare.
Categorie: GattiMusica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Altri animali

CONVIVENZA TRA CONIGLIO E GATTO

CONVIVENZA TRA CONIGLIO E GATTO           Come fare andare d’accordo un coniglio e un gatto ?   Molti gatti convivono pacificamente con i conigli e viceversa, nonostante i primi siano predatori Leggi tutto…

Cani

PREVENZIONE DENTALE

PREVENZIONE DENTALE           La Società italiana di odontostomatologia e chirurgia orale veterinaria ha preparato un elenco per la prevenzione dentale destinato ai proprietari di cani, ma è valido anche per i Leggi tutto…

Gatti

LA CREAZIONE DEI GATTI (Tratto da: “Racconti che fanno le fusa” di Julia Deuley)

LA CREAZIONE DEI GATTI (Tratto da: “Racconti che fanno le fusa” di Julia Deuley) In un tempo molto, molto lontano, un tempo così antico che anche le rocce più vecchie non ne conservano traccia, il Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: