CONSEGNATI I PATENTINI CANI SPECIALI

 
 
 
 
Una settimana fa sono stati consegnati i primi due Patentini per cani speciali, che sono stati ritirati dai proprietari in compagnia dei loro cani, un pitbull e un american staffordshire terrier.
 

Milano: primi patentini a proprietari di cani, ecco gli obblighi e come  fare per averlo

 

 
 
Il corso si era tenuto con due sessioni teoriche e una pratica a novembre e dicembre dello scorso anno.
 
Per l’emergenza sanitaria, le prime sessioni del corso, (dieci ore di teoria suddivise in due giornate e quattro ore di pratica) si sono svolte online.
Hanno partecipato 106 cittadini, di cui 96 sono stati promossi, mentre 8 non hanno superato le prove di verifica.
 
Quest’iniziativa era stata voluta dal Comune con il nuovo regolamento di tutela degli animali per i proprietari di cani ‘speciali’, cioè delle razze che vengono considerate di solito più pericolose, come ad esempio pitbull, amstaff, lupo cecoslovacco o rottweiler….
 
L’assessore con delega alla tutela degli animali, Roberta Guaineri ha dichiarato:
“”Con l’entrata in vigore del nuovo Regolamento per il benessere e la tutela degli animali e l’introduzione del Patentino cane speciale Milano diventa apripista in Italia per una rinnovata cultura del rispetto degli animali in città.
La norma ha come obiettivo quello di garantire il rispetto delle esigenze di ogni razza, ma anche la tutela dei proprietari, in quanto responsabili del benessere e del controllo dei loro amici a quattro zampe e in quanto chiamati a rispondere civilmente e penalmente dei danni da essi arrecati a persone, cose e altri animali. (…) La nostra città diventa così sempre più pet-friendly, con una costante attenzione ai bisogni e al benessere dei nostri compagni di vita, proprio nella giornata in cui ricorre la Festa nazionale del gatto”.
 
Alcune persone si erano avvicinate ai corsi con qualche perplessità, preoccupati di essere etichettati come ‘proprietari di cani pericolosi’, ma si sono ricreduti molto presto.
La Garante per i diritti degli animali del Comune Paola Fossati, con Gustavo Gandini hanno spiegato:
“Le prime edizioni del corso per il ‘patentino cane speciale’ hanno avuto un riscontro positivo di partecipazione e interesse, confermando che gli obiettivi sono stati compresi e che lo scetticismo iniziale di alcuni è stato superato. I partecipanti hanno dimostrato di aver capito l’importanza di conoscere meglio le caratteristiche e le esigenze del loro cane, per creare un legame più solido e sapersene prendere cura in modo più attento. Ci aspettiamo che l’esperienza di Milano contribuisca a rendere il Patentino un elemento fondante del possesso responsabile di un cane, non solo per i cittadini milanesi”.
 
I partecipanti alle prime sessioni del corso possiedono complessivamente un american bully, ventiquattro american staffordshire terrier, due bulldog, un bullmastiff, sette bull terrier, sette cane corso, quattro cani da pastore (di cui un pastore del caucaso, un pastore di ciarplanina e due pastori maremmano abruzzese), cinque dogo argentino, cinque lupo cecoslovacco, dieci meticci, diciassette pitbull, quattro rhodesian ridgeback e dieci rottweiler.
 
 
A Milano primi patentini per i cani speciali, obbligatori per i padroni di  pitbull e rottweiler: "Così impariamo a gestirli meglio" - la Repubblica
 
 
I corsi, tenuti da docenti universitari e veterinari comportamentalisti, hanno riscontrato molto successo, come dimostrato sia dalle numerose domande e interazioni effettuate durante le lezioni, tramite chat, sia dai commenti di fine corso.
 
I prossimi corsi teorici, ancora online che nel primo semestre dell’anno, si svolgeranno i fine settimana del 20/21 marzo, 15/16 maggio e 12/13 giugno.
 
Il programma delle lezioni del corso teorico comprende questi temi:
– il cane, animale sociale: il comportamento normale;
– lo sviluppo comportamentale: le fasi della vita;
– la salute del cucciolo;
– come accogliere il cucciolo;
– la comunicazione e apprendimento nel cane;
– la convivenza di cani e bambini;
– cani e proprietari buoni cittadini;
– I principali problemi comportamentali del cane;
– adottare un cane dal canile;
– come garantire il benessere del cane;
– l’aggressività canina;
– conosciamo meglio queste razze.
 
Sono circa settanta i proprietari che si sono preiscritti alle prossime sessioni.
 
Ripropongo l’elenco dei cani che devono sottostare a quest’obbligo:
 
American bulldog, American Staffordshire, Bandog + molossoidi di grande taglia, Bull terrier, Boerboel, Cane Corso, Cane da Serra da Estreilla, Cane lupo di Saarloos, Cane lupo italiano, Dogo argentino, Fila brazileiro, Lupo Cecoslovacco,  Pastore dell’Anatolia, Pastore dell’Asia centrale, Pastore del Caucaso, Pastore di Charplanina, Pastore Maremmano Abruzzese,  Perro da canapo majoero, Perro da presa canario, Perro da presa Mallorquin, Pit bull o Pit bull Terrier, Pit bull mastiff, Rafeiro do alentejo, Rhodesian ridgeback, Rottweiler, Tosa inu e tutti gli incroci derivanti dalle razze sopra citate.
L’iscrizione dovrà essere effettuata utilizzando il modulo scaricabile dal sito del Comune di Milano o dal sito dell’ATS Città Metropolitana di Milano.
 
 
 
 
Vicla Sgaravatti
Medico Veterinario
via Rembrandt 38- Milano
02 4009 1350
Solo per appuntamento:
martedì e giovedì 15-19
sabato 9,30-12,30
Altri orari da concordare.

 

 
 
 
 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Cani

IL CANE SORDO

IL CANE SORDO         I cani possono perdere l’udito per cause diverse. I problemi congeniti, fisici o chimici, possono essere tra i fattori più comuni della sordità che fa nascere il cane Leggi tutto…

Ricorrenze

ORIGINI DEL PESCE D’APRILE

ORIGINI DEL PESCE D’APRILE     Da dove deriva l’usanza di fare scherzi il 1 Aprile, e chiamarlo Pesce d’Aprile? Diverse teorie sono state proposte per trovare le origini del Pesce d’Aprile. C’è chi pensa Leggi tutto…

Cani

QUANTITÀ DI ACQUA NECESSARIA A CANI E GATTI

QUANTITÀ DI ACQUA NECESSARIA A CANI E GATTI           È molto importante che cane e gatto assumano regolarmente il corretto apporto di acqua, altrimenti possono esserci gravi scompensi per l’organismo. Il Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: