CON LA PANDEMIA AUMENTO DEGLI ANIMALI NELLE CASE ITALIANE

 
 
Un gatto in Belgio diventa il primo caso confermato di infezione da  COVID-19 nei felini
 
 
L’ Osservatorio di Coop ha appena pubblicato un’indagine su come il lockdown stia cambiando il futuro degli italiani.
 
La vita affettiva e quella relazionale sono le sole due dimensioni per le quali gli italiani si attendono un miglioramento nel 2021. Sono invece preoccupati per le prospettive economiche della famiglia e le aspettative per il benessere psico-fisico.
 
Il confinamento e il distanziamento dettato dalle misure anti-covd19 hanno creato dei “cluster chiusi e autoreferenziali” e una “bolla della vita affettiva che si autodelimita (pur generando soddisfazione), gli spostamenti che diventano di corto raggio e la comfort zone della casa che rassicura”.
L’indagine evidenzia come 3,5 milioni di italiani durante il lockdown o subito dopo abbiano acquistato un animale da compagnia, mentre sono 4.3 milioni le persone che pensano di farlo prossimamente.
 
Maura Latini, amministratore delegato Coop Italia sostiene “E’ indubbio che il Covid abbia cambiato i comportamenti degli italiani”.
 
Ho avuto modo io stessa di osservare questo cambiamento.
Gli anni scorsi erano davvero poche le persone che introducevano un animale in famiglia a tarda primavera, o all’inizio dell’estate.
Quest’anno sono stati invece in molti quelli che hanno voluto adottare un gatto o un cane, prevalentemente cuccioli.
E la notizia confortante è che a settembre sono ancora nelle loro case e non sono stati abbandonati.
Molti non hanno fatto le vacanze, o le hanno fatte limitate, e senz’altro questo ha aiutato nella lotta all’abbandono.
O forse queste nuove “accoglienze” sono state fatte in modo più serio e responsabile, dopo un’attenta riflessione.
 
 
 
Vicla Sgaravatti
Medico Veterinario
via Rembrandt 38- Milano
02 4009 1350
Solo per appuntamento:
martedì e giovedì 15-19
sabato 9,30-12,30
Altri orari da concordare
Categorie: NewsVarie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Ricorrenze

ORIGINI DEL PESCE D’APRILE

ORIGINI DEL PESCE D’APRILE     Da dove deriva l’usanza di fare scherzi il 1 Aprile, e chiamarlo Pesce d’Aprile? Diverse teorie sono state proposte per trovare le origini del Pesce d’Aprile. C’è chi pensa Leggi tutto…

Cani

QUANTITÀ DI ACQUA NECESSARIA A CANI E GATTI

QUANTITÀ DI ACQUA NECESSARIA A CANI E GATTI           È molto importante che cane e gatto assumano regolarmente il corretto apporto di acqua, altrimenti possono esserci gravi scompensi per l’organismo. Il Leggi tutto…

Gatti

MALATTIA DA GRAFFIO DI GATTO

MALATTIA DA GRAFFIO DI GATTO         La Bartonella Henselae è un batterio unicellulare gram-negativo che attacca i globuli rossi, causando infezioni da bartonella o bartonellosi.   I gatti che vivono in aree Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: