AUTOSTRADA: UN CANE ABBANDONATO, COSA FARE?

Può capitare di avvistare un cane vagante in autostrada.

La cosa corretta da fare in questa situazione è quella di chiamare la Polizia Stradale attraverso il 112.
Si dovrà comunicare che animale è stato avvistato, su quale autostrada si trova, la direzione e un riferimento: il km, il numero del cavalcavia più prossimo all’animale, il casello precedente e/o successivo.

Non ci si deve fermare per cercare di catturarlo, la sosta in autostrada può essere molto pericolosa.
Inoltre il cane potrebbe essere spaventato e fuggire se inseguito, esponendosi a maggiori pericoli ed essendo lui stesso un pericolo per le altre vetture e rendendo più difficoltoso il salvataggio.

Sul web circolano ancora messaggi non attendibili di numeri a cui inviare un sms quando si avvista un cane abbandonato in autostrada: si tratta di una campagna del 2011 Pronto Fido ormai inattiva.

Anche un numero verde per segnalare abbandoni ha sospeso il servizio da anni.

Per cani vaganti non in autostrada si devono chiamare i Vigili.

 

Vicla Sgaravatti
Medico Veterinario
via Rembrandt 38- Milano
02 4009 1350
Solo per appuntamento:
martedì e giovedì 15-19
sabato 9,30-12,30
Altri orari da concordare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Cani

CANI e GATTI e SEGNI ZODIACALI:  LEONE 23 luglio – 22 agosto

CANI e GATTI e SEGNI ZODIACALI:  LEONE 23 luglio – 22 agosto     Un po’ per gioco, un po’ per scherzo, un po’ per allegria, ma soprattutto per divertimento, in questo articolo verranno descritte Leggi tutto…

Cani

MUCCHE AL PASCOLO, ATTENZIONE.

MUCCHE AL PASCOLO, ATTENZIONE.             Quando si fanno escursioni in montagna, è facile incontrare mucche al pascolo.   L’incontro con gli animali sul pascolo richiede prudenza. Occorre ricordare che un Leggi tutto…

Arte

MONUMENTO FUNEBRE NELLA CATTEDRALE DI NANTES

MONUMENTO FUNEBRE NELLA CATTEDRALE DI NANTES             La Cattedrale di Nantes, dedicata ai Santi Pietro e Paolo, ospita il monumento sepolcrale dei Duchi più amati dai Bretoni: Francesco II di Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: