ASFALTO BOLLENTE

 

 
Si preannuncia un grande caldo, attenzione all’asfalto bollente, ora e per tutta l’estate!
 
Il manto stradale, costantemente irrorato dal sole, può raggiungere temperature molto elevate: 30°C atmosferici corrispondono a una misura al suolo anche di 50 o 55°C, che aumenta a 85°C quando la temperatura dell’aria arriva a 34°C!
Questo può causare seri disagi al cane perché, appoggiando le zampe sulla strada, rischia di ferirsi e ustionarsi.
I cuscinetti dei polpastrelli sono una zona molto delicata: l’asfalto arreca loro dei danni in quanto non è un elemento naturale, ma un prodotto dell’uomo che riveste la terra.
 
Quando si sta per uscire di casa con il cane, si deve appoggiare la mano sull’asfalto. Se si riesce a tenerla ben premuta sull’asfalto per almeno cinque secondi, allora si può uscire. In caso contrario, no! Se è troppo caldo per noi, lo è ancor di più per lui.
 
Molte sono le precauzioni da mettere in atto.
La classica passeggiata dovrà essere fatta alla mattina presto o alla sera tardi, quando l’asfalto stradale si sarà raffreddato.
Se il cane avesse necessità di uscire nelle ore più calde per espletare i suoi bisogni fisiologici, si devono preferire aree verdi e prati, evitando il contatto con la strada, mentre la terra e l’erba non sono una minaccia per i suoi polpastrelli.
Nei giorni maggiormente caldi e assolati, si può prendere in considerazione un trasporto in auto per il tragitto che separa la casa dal’area cani o dal parco o, se raggiungibile a piedi, si può tenere in braccio l’animale per qualche metro (peso e dimensioni permettendo!)
Quando sarete sull’asfalto scegliete sempre le parti all’ombra, dove ciò non fosse possibile camminate molto rapidamente di modo che il contatto dei piedi del cane con l’asfalto risulti breve e veloce.
 
Appena possibile rinfrescategli i piedi, anche a livello degli arti, immergendoli in acqua fresca.
 
In situazioni estreme, per evitargli conseguenze negative, lo si può dotare di apposite scarpine protettive traspiranti in misura, disponibili nei negozi specializzati per animali oppure online. Sono pochi però i cani che le accettano volentieri.
 
L’utilizzo di balsami, spray o creme idratanti specifici possono essere utili sia prima della passeggiata che al rientro.
Vanno applicati bene e fatti assorbire completamente per evitare che il cane le lecchi. Anche loro si possono acquistare nei negozi specializzati oppure online.
 
Chiedete sempre suggerimenti al vostro Medico Veterinario per non commettere errori.
Vicla Sgaravatti
Medico Veterinario
via Rembrandt 38- Milano
02 4009 1350
martedì e giovedì 15-19
sabato 9,30-12,30
Altri orari per appuntamento.
Categorie: CaniSalute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Cani

TANT PIS (TANTO PEGGIO) – di JACQUES PREVERT

TANT PIS (TANTO PEGGIO) – di JACQUES PREVERT   TANT PIS Faites entrer le chien couvert de boue Tant pis pour ceux qui n’aiment ni les chiens ni la boue Faites entrer le chien entièrement Leggi tutto…

Cani

INTOSSICAZIONI NEGLI AMICI A QUATTRO ZAMPE

INTOSSICAZIONI NEGLI AMICI A QUATTRO ZAMPE     MOLTO IMPORTANTE! Scaricate l’opuscolo al link sotto, e conservatelo! Il Ministero della Salute ha pubblicato un opuscolo divulgativo sulle intossicazioni degli animali domestici: “Come prevenire e curare Leggi tutto…

Cani

IL SENSO DELL’OLFATTO NEI CANI

 IL SENSO DELL’OLFATTO NEI CANI     I sensi sono cinque, e sono quelle parti del corpo che con la loro attività fanno conoscere ogni aspetto della realtà: immagini delle cose, suoni, odori, sapori e Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: