PERITONITE INFETTIVA FELINA (FIP)

La FIP (peritonite infettiva felina) è una malattia virale, scatenata da alcuni ceppi di coronavirus felino che hanno subito una mutazione.
I gatti più a rischio sono i gattini di età inferiore ai tre anni, i gatti anziani, i gatti che vivono nei rifugi in condizioni di sovraffollamento ed i gatti con il sistema immunitario già compromesso da altre malattie.
Il contagio avviene attraverso il contatto con le feci o la saliva infettate dal coronavirus felino, nella fase acuta della malattia. Spesso il virus passa da mamma gatta ai micini tra le cinque e le otto settimane di vita.

Esistono due forme cliniche.
La forma essudativa (FIP umida) si sviluppa da quattro a otto settimane dopo l’infezione e si caratterizza per la formazione di un versamento nelle grandi cavità corporee; può verificarsi un versamento toracico che si associa a dispnea oppure un versamento addominale (ascite con distensione addominale).
La forma non essudativa (FIP secca) insorge da mesi ad anni dopo l’infezione e si sviluppa in gatti con prevalente risposta cellulomediata; oltre a segni e sintomi piuttosto generici come febbre, calo ponderale e perdita dell’appetito è caratterizzata dalla formazione di granulomi diffusi e alterata funzionalità degli organi colpiti.

La malattia è progressiva e incurabile, e l’esito è fatale.
I gatti colpiti dalla forma umida della malattia muoiono nel giro di pochi mesi dall’insorgenza delle varie manifestazioni; quelli colpiti dalla forma secca vivono generalmente un po’ più a lungo.

Purtroppo, al momento, non esiste una cura per la FIP in grado di salvare la vita ai gatti colpiti.
I vari interventi devono essere mirati a garantire la miglior qualità di vita possibile.

Categorie: GattiSalute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Cani

CANI e GATTI e SEGNI ZODIACALI:  LEONE 23 luglio – 22 agosto

CANI e GATTI e SEGNI ZODIACALI:  LEONE 23 luglio – 22 agosto     Un po’ per gioco, un po’ per scherzo, un po’ per allegria, ma soprattutto per divertimento, in questo articolo verranno descritte Leggi tutto…

Altri animali

IL CONIGLIO ANZIANO

IL CONIGLIO ANZIANO       Il coniglio comincia a invecchiare intorno ai 7-8 anni. Certi superano i 10 anni di età senza problemi, mentre altri possono presentare i tipici problemi dovuti all’invecchiamento del corpo. Leggi tutto…

Cani

CANI e GATTI e SEGNI ZODIACALI : CANCRO  22 giugno – 22 luglio

CANI e GATTI e SEGNI ZODIACALI : CANCRO  22 giugno – 22 luglio             Un po’ per gioco, un po’ per scherzo, un po’ per allegria, ma soprattutto per divertimento, Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: