IL PROPRIETARIO RESPONSABILE

 

Anmvi (Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani) e Assalco (Associazione Nazionale Imprese per l’Alimentazione e la Cura degli Animali da Compagnia) hanno stilato un decalogo alla presentazione delle loro indagini sulle tendenze del settore pet e dell’evoluzione del rapporto pet-proprietario.

Questo decalogo identifica le dieci regole che deve essere pronto a seguire chi vuole avere un animale da compagnia: è un impegno per tutta la vita.

1. Essere consapevoli che si sta prendendo un impegno a lungo termine
Accogliere un pet implica la disponibilità a prendersene cura per tutta la sua vita

2. Scegliere “con la testa”
È importante verificare a priori che le esigenze del pet siano in linea con lo spazio abitativo, lo stile di vita e le esigenze della famiglia in cui verrà accolto

3. Accertare la provenienza del pet
Sia che si tratti di adozione, sia di acquisto è fondamentale rivolgersi a professionisti e strutture autorizzate per fare sì che il benessere del pet sia sempre la priorità ed evitare il rischio di incappare in allevatori improvvisati o traffici illegali

4. Identificare l’animale d’affezione a norma di legge
È dovere del proprietario registrare i propri animali d’affezione nei registri stabiliti, fornendo tempestivamente tutti gli aggiornamenti su eventuali passaggi di proprietà, trasferimenti o decessi ecc.

5. Prendersi cura della salute
Garantire una corretta profilassi e assistenza sanitaria per l’intera vita dell’animale da affezione con il supporto di un medico veterinario è un dovere imprescindibile

6. Educare alla convivenza
Educare i pet a situazioni “sociali” è un passaggio chiave per facilitare il loro benessere e il benessere degli altri animali e delle altre persone

7. Rispetto degli altri e degli spazi (custodia, rumori, raccolta deiezioni…)
Dal dovere di custodia, all’evitare rumori molesti, al raccogliere le deiezioni: è dovere del proprietario prevenire disagi o problematiche che il pet può arrecare ad altre persone, animali e all’ambiente

8. Far fare esercizio fisico e fornire stimoli intellettuali
Esercizio fisico e stimoli mentali adeguati all’età, alla razza e allo stato di salute sono importanti per il benessere del pet

9. Fornire un’alimentazione bilanciata e nutriente
Buona salute e lunga vita dipendono, in buona misura, dall’alimentazione e dalle cure mediche. La scelta di un alimento completo e bilanciato prodotto dall’industria ed i consigli del Veterinario sono una garanzia di benessere per il proprio animale

10. Gestire gli imprevisti
Impegno, senso di responsabilità e attenzione non sempre bastano a tutelarsi dagli imprevisti. A tale proposito, si può valutare la stipula di una polizza assicurativa

Seguendo queste indicazioni, il proprietario mette in atto il “possesso responsabile”, che durerà quanto la vita dell’animale da compagnia.
È importante prendersi cura dei propri animali, impegnandosi a farli vivere in uno stato di totale benessere, il più a lungo possibile.

Le scienze medico-veterinarie e dell’alimentazione animale hanno migliorato e prolungato la vita media di cani e gatti. Negli ultimi 30 anni l’aspettativa di vita degli animali da compagnia  è decisamente aumentata, proprio grazie al Medico Veterinario di fiducia, attraverso una corretta alimentazione, una continua prevenzione, la ricerca del benessere animale e le cure appropriate di fronte alle patologie.

Il futuro proprietario di un animale da compagnia, dovrà essere consapevole che questa scelta significa accudirlo in modo adeguato per tutta la durata della sua vita.   Solo così ci sarà un rapporto armonioso uomo/animale, e reali aspettative di sconfiggere gli abbandoni…

Come ogni volta, vi esorto a consultare un Medico Veterinario prima di fare una scelta, e procedere con un’adozione o un acquisto.

Vicla Sgaravatti
Medico Veterinario
via Rembrandt 38- Milano
02 4009 1350
martedì e giovedì 15-19
sabato 9,30-12,30
Altri orari per appuntamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Cani

TANT PIS (TANTO PEGGIO) – di JACQUES PREVERT

TANT PIS (TANTO PEGGIO) – di JACQUES PREVERT   TANT PIS Faites entrer le chien couvert de boue Tant pis pour ceux qui n’aiment ni les chiens ni la boue Faites entrer le chien entièrement Leggi tutto…

Cani

INTOSSICAZIONI NEGLI AMICI A QUATTRO ZAMPE

INTOSSICAZIONI NEGLI AMICI A QUATTRO ZAMPE     MOLTO IMPORTANTE! Scaricate l’opuscolo al link sotto, e conservatelo! Il Ministero della Salute ha pubblicato un opuscolo divulgativo sulle intossicazioni degli animali domestici: “Come prevenire e curare Leggi tutto…

Cani

IL SENSO DELL’OLFATTO NEI CANI

 IL SENSO DELL’OLFATTO NEI CANI     I sensi sono cinque, e sono quelle parti del corpo che con la loro attività fanno conoscere ogni aspetto della realtà: immagini delle cose, suoni, odori, sapori e Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: