11 SETTEMBRE 2001, NEW YORK

Sono stati oltre trecento i cani che per mesi scavarono tra le rovine e le esalazioni delle Torri Gemelle a New York, trovando ben 100 corpi di vittime del più grande attentato della storia.

Questi amici fedeli all’uomo, coraggiosi quattro zampe , non sapevano che avrebbero dovuto pagare cara la propria dedizione: molti di loro sono morti di tumore ancora giovani.

L’incendio divampato dalla collisione degli aerei contro le torri ha continuato a bruciare sotto i cumuli di macerie per mesi, sprigionando fumi tossici dalla macerie. Tra i vari materiali che bruciavano ce n’erano di altamente nocivi per la salute: pannelli isolanti, plastiche, materiali chimici… Inalando queste sostanze velenose i cani cercarono, comunque, senza sosta la traccia dell’uomo. Salvarono vite, recuperarono vittime, e furono utilizzati anche per trovare effetti personali.

Un impegno che hanno poi pagato con la loro propria vita.

Nel 2011, a dieci anni dal fatto furono ricordati e commemorati in molte parti del mondo, oltre che negli USA, evidenziando il grande contributo che i cani offrono con il loro lavoro nelle situazioni più difficili.

Nel 2016 è morta Bretagne, una Golden Retriever di sedici anni, l’ultima sopravvissuta tra i cani eroi in quella tragedia. Lo scorso anno a Houston, nel Texas, dove viveva, le hanno eretto una statua commemorativa.

Nel 2006 una scrittrice, allevatrice e addestratrice nord americana pubblicò un libro dedicato ai cani protagonisti di quei giorni: “Dog heroes of September 11th : a tribute to America’s search and rescue dogs”  di Nona Kilgore Bauer

 

Vicla Sgaravatti
Medico Veterinario
via Rembrandt 38- Milano
02 4009 1350
martedì e giovedì 15-19
sabato 9,30-12,30
Altri orari per appuntamento.
Categorie: CaniRicorrenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Cani

GLI SPOSTAMENTI PER MOTIVI DI SALUTE NON SONO LIMITATI

GLI SPOSTAMENTI PER MOTIVI DI SALUTE NON SONO LIMITATI         Le limitazioni agli spostamenti in questa nuova emergenza prevedono le stesse eccezioni già previste della Fase 1 della pandemia:   – comprovate Leggi tutto…

Cani

PATENTINO CANE SPECIALE A MILANO

PATENTINO CANE SPECIALE A MILANO           I proprietari e detentori delle seguenti razze sono tenuti a conseguire il Patentino, in conformità all’articolo 8 del nuovo Regolameto di Tutela Animali: American bulldog, Leggi tutto…

Arte

LA GRECA CON IL LEVRIERO

LA GRECA CON IL LEVRIERO     “La greca con il levriero” è una statua di Carlo Fait (Rovereto 1877-Torino 1968).   Si trova a Rovereto, a palazzo Alberti, dove ci sono due sale dedicate Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: